L’art. 5 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013 ha introdotto l’istituto dell’accesso civico. In caso di omessa pubblicazione, chiunque ha il diritto a richiedere al Responsabile per la trasparenza la pubblicazione di documenti, informazioni o dati previsti dalla normativa vigente: lo stesso ha carattere gratuito e non è sottoposto ad alcuna limitazione o motivazione.
Il diritto può essere esercitato gratuitamente, senza obbligo di motivazione: la richiesta va inoltrata al Responsabile per la Trasparenza, Gregorio Grippo, attraverso le seguenti modalità:

 
Via posta elettronica certificata all’indirizzo consorziotern@pec.it
Via e-mail all’indirizzo gregoriogrippo@tern.it

Nella richiesta va specificato il contenuto di cui si richiede la pubblicazione e l’eventuale indirizzo della pagina web in cui sono assenti le informazioni; alla stessa richiesta va allegata copia del documento di identità del richiedente.
Ricevuta la richiesta, il Responsabile della Trasparenza, verifica la sussistenza dell’obbligo di pubblicazione e, in caso affermativo, provvede alla pubblicazione dei documenti o informazioni oggetto della richiesta nella pagina del sito web del Consorzio opportunamente individuata, entro il termine di 30 giorni. Lo stesso dà comunicazione della avvenuta pubblicazione al richiedente, indicando il collegamento ipertestuale dove l’informazione è reperibile. Se quanto richiesto è già pubblicato sul sito web del Consorzio, il Responsabile indica il collegamento ipertestuale dove reperire il documento o l’informazione richiesta.
In caso di ritardo o mancata risposta da parte del Responsabile della Trasparenza, il richiedente può ricorrere al presidente, quale soggetto titolare del potere sostitutivo, inviando una richiesta tramite e-mail all’indirizzo segreteria@tern.it